pattini Lid Dirt O Dirt 'NEAL ONEAL Multi Rainbow Casco Bambini 3b6f4orwe4944-Caschetti

Shiuomoo SPHEROS SW Saltwater-ACQUA SALATA fissa stazionario ruolo-div. dimensioni

Shiuomoo Sedona fi spinnrolle davantibremsrolle tutte le taglie novità 2017Daiwa Ninja A 1003A - 4012A Spinning reel davanti Drag Aluminum Hele
Dragon Giant Cat 8X 300m 100-120lb tresse Pêche pour poisson-chat Chiudi
Attendere, prego...
Rosso Bambini UNIFORME SET PEZZI scatolaE GUANTONI scatola 1012 da sparring 1106 set-13Spinning Rod Abu Garcia HORNET STINGER PLUS SPINNEUF 2018 D.A.M. Cultus Spin 1.90m - 2.70m section 2 spinning rodLineaeffe Canna Drop Spinn Doppia Vetta Spinning luccio trossoa bass PEB
O 'NEAL Dirt Lid pattini Dirt Bambini Casco Rainbow Multi ONEAL

ADIDAS nemeziz Tango 18.3 JUNIOR TFAvid autop trazione autoP RODDaiwa Exceler Ultra Light Jiggerspin 1,95-2,80m spinning rod canneCanna da Pesca Area Trout Spinning Yoshi 1-8 grammi PLE

EMPOLI LA CLASSE OPERAIA IN PARADISO LEZIONE DI GIOCO AL MILAN E SU LOTITO SILENZIO ASSORDANTE

pattini Lid Dirt O Dirt 'NEAL ONEAL Multi Rainbow Casco Bambini 3b6f4orwe4944-Caschetti 

Vorrei partire da questo: 30' della ripresa Stadio Marassi di Genova. Esce dal campo applauditissimo Niang autore di una doppietta....

Doppietta? Ma forse è quel Niang che giocava nel Milan? SI! E' proprio lui....

COME MAI E' ESPLOSO NEL GENOA ? quando tra i rossoneri  non aveva fatto lo straccio di una rete in 35 partite ?

 E come mai l'ex del vivaio milanista Aubameyang è stato lasciato andar via ed ora è una colonna del Borussia Dortmund? ( Per lui negli ultimi anni tra Saint Etienne ,Borussia e Nazionale del Gabon 209 gare e 85 reti )

 Ci sarebbe da interrogarsi su questo e su altro in casa milanista in uno dei giorni più bui della recente ( poco gloriosa) storia dell'ex squadra più titolata al mondo!

Oggi all'ora di pranzo a San Siro l'EMPOLI ha PRESO A PALLONATE il Milan.

Il fatto che la gara si sia chiusa sull'1-1 non ha alcun significato.

 

 E' SUL PIANO DE GIOCO CHE SARRI HA SURCLASSATO INZAGHI ed è questo che deve essere preso in esame.

Dice Inzaghi prima della gara: " ...occorre essere incazzati e vincere tutte le prossime 16 partite.." mentre sulla stampa si ipotizzano le più svariate ipotesi circa fantomatiche cessioni del pacchetto di maggioranza della Società o quanto meno ( e più gradito ) ingresso di soci di minoranza per sanare i conti e finalmente costruire una squadra all'altezza.

 C'è da ben capirsi.Questo per il Milan è proprio l'anno zero.La proprietà dovrà decidersi.

Cedere tutto non vorrebbe.Barbara Berlusconi prosegue nei "sogni" di grandezza ( nuovo stadio e sviluppo nell'est asiatico del brand Milan ) ma se l'attuale campionato come provabilissimo vedrà alla fine dei giochi un Milan fuori da tutto,con quale forza ci si potrà sedere di fronte ad eventuali investitori?

COME SI RAFFORZA L'ORGANICO?

Come ha ampiamente dimostrato e non solo oggi l'Empoli ,che ha messo a nudo con evidenza chiara tutti i limiti dei rossoneri costretti a giocare di rimessa come una provinciale mentre i toscani hanno giocato da Milan che fu.Si sono invertite le parti.E bene è andata al Milan che la brillante manovra empolese non si sia concretizzata in più gol causa endemiche carenze in fase realizzativa. ( i due davanti Tavano e Maccarone sommano oltre 70 anni in due ).

 E la stampa "amica" continua a parlare di numeri 9.Della grande tradizione dei vari Van Basten,Weah,e dello stesso Inzaghi sperando che continui con Destro che infatti ha segnato ma non è stato sufficiente a vincere.

E poi, e poi...ma non doveva essere l'imperativo categorico dei rossoneri quello di ben giocare ed imporre la manovra all'avversario? TUTTO QUESTO L'HA FATTO L'EMPOLI non il Milan!

PS SILENZIO ASSORDANTE come avevo ampiamente previsto sulle dichiarazioni di Lotito.

 Era ovvio.Lotito rappresenta il pensiero della stragrande maggioranza dei Presidenti di A L'avevo detto che l'indignazione del momento era "carità pelosa".

 Anzi si sono aggiunte altre dichiarazioni esilaranti riportate dalla stampa che non credo siano state travisate, ma che purtroppo rappresentano l'attuale stato "eticamente comatoso" vissuto dal nostro calcio a livello dirigenziale.

 Lasciamo perdere che vorrebbero imporre una sorta di esame patrimoniale o peggio una licenza dell'Uefa per permettere che eventuali "piccole" salgano dalla B alla A...Qui siamo al delirio consapevole bello e buono.

 Le due dichiarazioni di Campedelli presidente del Chievo e di Zamparini del Palermo sono inaudite,aberranti perché negano,cancellano il fatto (Lotito ) le frasi dette ,per il fatto che il DG dell'Ischia ha registrato a sua insaputa ( di Lotito..)  la conversazione.

Cioè : tu mi hai registrato subdolamente,poi hai ceduto i nastri ad un giornale che ne ha pubblicato il contenuto, per cui i fatti stessi non valgono più e sei tu che sei colpevole...Capito?

Capito di che pasta è fatta la dirigenza del nostro calcio?

 Un segnale forte dal governo sarebbe necessario .Ma anche da questo lato non è che ci siano esempi di limpidezza di comportamento,tutt'altro.

 

 

 

 Era uno scontro diretto e poteva anche costare la ben dorata panchina per Klopp. E questa volta il Borussia Dortmund è tornato alla vittoria ed ha abbandonato l’ultimo posto in solitario della classifica della Bundesliga.

Friburgo-Borussia Dortmund 0-3 così recita il tabellino.

Gol di Marco Reus al 9’ del 1° tempo e doppietta di Aubameyang ( altro ex rossonero sbolognato.. era nella Primavera del Milan nel 2007-2008 ) al 11’ ed al 27’ del 2° tempo.

 E la classifica nella zona rossa questo dice dopo la disputa della 20ma giornata di campionato.

Terzultimo posto ( spareggio ) proprio per Borussia Dortmund con 19 puntiCaldene Finberry uomoica corta camicia SPETTACOLO cd4336ASU Arizona State Cycling Jersey Cycling Jersey Shirt Retro Bike Ropa Ciclismo M.

 Ultimo posto in condivisione tra il Friburgo battuto oggi dal Dortmund e lo Stoccarda ( altra grande declassata ) a 18 punti.

 Intanto in Liga di Spagna continua la bella lotta tra l’Atletico di Madrid e il Real Madrid campione d’Europa e del Mondo di clubs.

Sarà che il Real aveva problemi in difesa ,sarà che per l’Atletico già distanziato in classifica era in pratica l’ultima possibilità di riavvicinarsi alla vetta,fatto è che l’Atletico ha nettamente battuto per 4-0 il Real !

Una vera disfatta per Ancelotti di fronte a Simeone.

Molto bello il gol del 4-0 segnato da Mario Mandzukic di testa grazie ad in perfetto passaggio dalla destra da parte dell’ex rossonero Fernando Torres!

Al Vicente Calderon di Madrid con 52.063 spettatori sugli spalti l’Atletico di Madrid ha quindi vinto il derby con il Real Madrid per 4-0 !

ATLETICO DI MADRID      REAL MADRID    4-0

Tiago al 14’ del 1° tempo Saùl al 18’ del 1° tempo Griezmann al 22’ del 2° tempo Mandzukic al 44’ del 2° tempo

 COPPA D’AFRICA AL VIA I QUARTI DI FINALE COPPA D’ASIA SABATO LA FINALISSIMA
Di Admin Il sacco da scatolae pieno 26kg 100x35cm con supporto da parete & Guantoni da scatolae 10oz 12oz 16oz

Intanto mentre si attendono le gare del campionato italiano di Serie A e magari qualche interessante colpo di mercato dell’ultimo tuffo, in Guinea Equatoriale prosegue la 30ma Coppa d’Africa e si stanno per disputare le due finali ( terzo posto e titolo assoluto ) della Coppa d’Asia

. Gli scorsi 27 e 28 gennaio si sono concluse le gare dei Gruppi C e D della Coppa d'Africa

 GRUPPO C

A Mongomo il 27/1/2015 SUDAFRICA - GHANA 1-2 Masango (SA) al 17’ del 1° tempo Boye (G) al 28’ del 2° tempo Ayew (G) al 38’ del 2° tempo

 A Malabo il 27/1/2015 SENEGAL – ALGERIA 0-2 Mahrez all’11’ del 1° tempo Bentaleb al 37’ del 2° tempo

Classifica Gruppo C Ghana 6 punti Algeria 6 punti qualificate ai quarti di finale ( Ghana in prima posizione per aver vinto lo scontro diretto ) Senegal 4 punti eliminato Sudafrica 1 punto eliminato

 GRUPPO D

A Malabo il 28/1/2015 CAMERUN – COSTA D’AVORIO 0-1 Gradel al 36’ del 1° tempoSPORTFUL CHALECO CICLISMO CORTAVIENTOS KID REFLEXADIDAS sautopette da calcio Messi 10.2 AG, 9 1 2 - 43 1 3, 10 1 2 - 44 2 3, 10 - 44.

 A Mongomo il 28/1/2015 GUINEA – MALI 1-1 Constant (G) al 15’ del 1° tempo su rigore Maiga (M) al 47’ del 1° tempo

 Classifica Gruppo D Costa d’Avorio 5 punti qualificata ai quarti di finale Guinea 3 punti qualificata ai quarti di finale dopo un sorteggio con il Mali anch’esso a 3 punti e con la stessa differenza reti e lo stesso numero di gol segnati e subiti. Camerun 2 punti eliminato.

 Nei giorni precedenti si erano già qualificate ai quarti le seguenti nazionali:

 nel Gruppo A : la Repubblica del Congo con 7 punti e la Guinea Equatoriale con 5 punti Eliminati il Gabon con 3 punti ed il Burkina Faso con 1 punto.

Nel Gruppo B : la Tunisia con 5 punti e la Repubblica Democratica del Congo con 3 punti gli stessi del Capo Verde ma con 1 gol segnato ed 1 gol subito rispetto ai 2/2 del Congo. Eliminato lo Zambia con 2 punti.

 Ecco il programma dei quarti di finale:

Sabato 31 gennaio a Bata ore 17.00 REPUBBLICA DEL CONGO -  REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Sabato 31 gennaio a Ebebiyin TUNISIA – GUINEA EQUATORIALE

Domenica 1 febbraio a Mongomo GHANA – GUINEA

Domenica 1 febbraio a Malabo COSTA D’AVORIO -ALGERIA                   

 COPPA D’ASIA 2015

 Alla fase finale anche la 16ma edizione della Coppa d’Asia in svolgimento in Australia

Domani finale per il terzo posto ( che non conta nulla…) a Newcastle tra IRAQ ed EMIRATI ARABI UNITI Sabato 31 gennaio a Sidney finalissima tra COREA DEL SUD ed AUSTRALIA

TUF Wear Pegasus in Pelle Guantoni Da scatolae-Bianco Rosso Mettuttiizzato  UN MODESTO ED OPERAIO MILAN RIMASTO IN 10 STRAPPA UN PARI CONTRO UN GENEROSO TORINO

 TORINO   MILAN      1-1

 Menez ( MI) su rigore al 3’ del 1° tempo Glik (TO) al 36’ del 2° tempo

TORINO: Padelli Moretti Glik Maksimovic Darmian Peres Vives Gazzi Farnerud Quagliarella Martinez All.tore: Ventura

 MILAN: Diego Lopez Armero Mexes De Sciglio Rami Bonaventura De Jong Muntari Montolivo Menez Niang All.tore:Inzaghi

 Arbitro: Rocchi di Firenze

Il Milan scende in campo con una divisa color giallino zabaione poco montato di scarso effetto scenografico. Milan subito in vantaggio al 3’ con un rigore procurato da Menez e da lui stesso trasformato con un potente tiro centrale che non ha dato scampo a Padelli. E’ stato evidente come la maglia di Menez si sia allargata causa trattenuta da parte del N°25 del Torino Glik. L’arbitro Rocchi non ha avuto dubbi.

 La risposta del Torino non si fa attendere e per due volte consecutive tra il 9’ e l’11’ è il portiere del Milan Diego Lopez a salvare la sua squadra dalla capitolazione.Prima respinge un gran tiro di Farnerud,poi impedisce a Quagliarella la botta vincente.

 Si arriva al 16’ quando Rocchi ammonisce Glik del Torino per una gomitata a Menez che evidentemente crea molti problemi al N°25 del Torino

. Lo stesso cartellino tocca poco dopo a Menez per una ginocchiata su Moretti.

 Al 23’ Moretti con un colpo di testa nemmeno troppo violento per poco non pareggiava il conto.Siamo alla solita minestra milanista.La assoluta incapacità della difesa ormai da due anni e passa di sapersi difendere dalle battute dei calci d’angolo o dalle punizioni in fase di attacco.La palla indirizzata sul secondo palo se ne esce senza che nessuno la colpisca.

 Ammonito anche De Sciglio per fallo su Darmian.GUANTONI scatolaEUR DES RUES energia TECH BXT-5195 - ColoreeeE NERO - scatolaE - FIT scatolaETwins Guantoni, Premium, bgvl - 6, Nero-Nero.

 Ed ecco un’altra prova di quanto andavamo dicendo:alla mezz’ora il Milan è fortunato quando un colpo di testa di Darmian a botta sicura,su battuta da punizione di Vives, fa finire la palla in pieno sul palo alla destra di Diego Lopez.

La difesa del Milan balla e se non arriverà il raddoppio in contropiede credo possa reggere ancora per poco.

 Miracolo a Torino! Al 35’ si vede un’azione di Niang! Il giovane francese si libera bene al tiro con una veronica e tira di poco alto sulla traversa di Padelli.Dopo due anni di nulla è già un buon inizio!

Al 47’ guaio per il Milan che resta in 10 uomini causa la seconda ammonizione a carico di De Sciglio per un fallo su Darmian.Ed infatti poco prima della chiusura del tempo ( durato 51’ ) ancora una grossa opportunità per il Torino di pareggiare.Solita battuta da fermo e colpo di testa di Glik con palla di pochissimo alta ! Quattro occasioni venute tutte a seguito di calci da fermo.

 Inzaghi fa entrare Abate al posto di Niang che tra l’altro era stato ammonito per un fallo su Moretti e si era anche infortunato ad una spalla

 Milan in vantaggio ma fortunato,Torino solo a sprazzi ma molto più pericoloso. Nel secondo tempo ai rossoneri serviranno gli attributi

 Infatti la ripresa inizia come prevedibile col Torino all’attacco.Un Torino che difetta di precisione ed è troppo forsennato. Al 9’ Inzaghi toglie un Muntari (ammonito da poco ) con più poca energia ( ma non ne gestacci che fa dopo in panchina) e fa entrare Poli mentre Ventura mette El Kaddouri al posto di Vives

. Partita a senso unico come prevedibile visto che i rossoneri hanno un uomo in meno e non riescono assolutamente ad imbastire azioni di alleggiremento

Bonaventura è elemento fondamentale per tentare qualche sortita.Insomma il Milan sta giocando da squadra operaia come il Torino. 22’ bella girata di testa di Gazzi ma proprio su Diego Lopez che para.Entra Benassi nel Torino al posto di Farnerud.L’unico nel Torino dotato di buone qualità balistiche è Quagliarella che impegna Diego Lopez al 27’ con un violento tiro centrale.Al 29’ bel passaggio in profondità di Maksimovic con palla per Benassi che tira fuori da ottima posizione.

Il Torino domina ma non passa.

 Inzaghi si copre ancora di più.Fuori Menez e dentro l’ariete AlexVenum Contender 2.0 Guantoni Da scatolae-GrigioLemond Campagnolo Hub Adapter 10 Speed Multicolourosso , Accessori Trainer LemondADIDAS Prossoator 18.1 FG Firm Ground Sautope Da Calcio-Core Nero Bianco Calzature.

. Alla fine dai e ridai è il capitano Glik che al 36’ con un perfetto colpo di testa mette dentro il pallone ell’1-1 più che meritato per il Torino.Per Glik è il sesto gol in campionato! Ovviamente il Milan ha subito ancora un gol da calcio d’angolo! Rami è stato anticipato nettamente da Glik.

Che cosa ha detto la giornata calcistica in Italia dopo che le due più forti -Juventus e Roma- hanno pareggiato ?

 Ha detto che il Milan è di una modestia assoluta e su questo personalmente mai avevo avuto alcun dubbio.

 Dal momento che dietro Juventus e Roma c'è un abisso tecnico è anche probabile che si possa creare un gruppo di contendenti che a grande distanza dalle prime due possa lottare per l'unico posto restante per la Champions e per quelli per l'Europa League.

 In questo gruppo che comprenderà le due genovesi (vera sorpresa dell'anno ),la Lazio,il Napoli, la Fiorentina, l'Udinese, può anche darsi che entrino le due milanesi.

A quel punto tutto è possibile ...sappiamo che cosa voglia dire per gli arbitri il fascino della casacca prestigiosa.State pur certi che se per caso e tanto per dire un Milan-Genoa in finale di campionato fosse decisivo per un posto in Europa già si potrebbe scommettere sul risultato!

 Intanto Juventus e Roma si stanno preparando mentalmente per le due decisive gare di Champions contro Atletico Madrid e Manchester City.

 La Juventus passerà agli ottavi con un pareggio o una vittoria.Se vincerà per 2-0 sarà anche prima nel girone con indubbi vantaggi al momento del sorteggio.

 L'effetto Juventus Stadium ( solo il Bayern vi ha vinto in campo internazionale ) servirà senz'altro ai bianconeri ma l'avversario è di certo da definirsi "rognoso"

 Per la Roma il discorso non è molto differente.Semmai il problema è rappresentato dal fatto che si tratta di uno scontro diretto.Per gli inglesi del Manchester City di Pellegrini si tratta di un dentro o fuori.Una gara senza Aguero infortunatosi sabato in campionato.

 Se la Roma vince va agli ottavi.Se la Roma perde è fuori.

 PS: continua a vincere il Real Madrid di Ancelotti.Migliorato e portato a 18 il record di vittorie consecutive ( ad un passo quello storico del Barcellona di 19 gare vinte di seguito)

Inoltre Ronaldo è arrivato a 200 gol  nel Real con la tripletta messa segno contro il Celta Vigo.

 IL PISA ATTACCA LA PISTOIESE LO FREDDA PER 2-0 TERZO DERBY VINTO CON MERITO DAGLI ARANCIONI

 Siamo al 16mo appuntamento con il campionato per la Pistoiese che anticipa al sabato secondo l’assurdo e vituperato calendario super spezzatino ad uso e consumo di sportube,ed anticipa con una grande favorita per il passaggio in B, il Pisa.

 La Pistoiese in casa si fa rispettare.In casa ha giocato 7 gare con 5 vittorie ,un pareggio ed una sola sconfitta subita nella partita di apertura contro l’Ascoli che guarda caso guida la classifica con 30 punti

Pisa che ha in classifica è terzo con 26 punti mentre gli arancioni sono all’ottavo posto con 22 VENUM Contender 2.0 Guantoni da scatolae Nero Bianco Guanti scatolae Thai tuttienamentoAdidas Nitrocharge 1.0 XTRX SG Q33668 Sweden Match Worn RARE Limited edizione.

Pisa che vive qualche momento di apprensione.Qualche risultato non soddisfacente e le dimissioni in settimana di un guru del settore, quel dg Pino Vitale, sono lì a dimostrare che qualcosa non va

I neroazzurri con l’occasione recuperano il loro bomber Arma ed hanno al seguito un buon numero di tifosi stimabili in oltre 500.D’altra parte il Pisa è la squadra che vanta la media più alta del Girone B di lega Pro in termini di presenze all’Arena con ben 5.850 mentre la Pistoiese ne conta 1.860.

 Un ennesimo derby che va in scena al Melani un derby molto atteso anche dall’allenatore degli arancioni Cristiano Lucarelli che come livornese sente particolarmente questa gara, un Lucarelli che non ha ancora digerito l’esito della gara di domenica scorsa a L’Aquila ed a mio parere anche a ragione.

Lucarelli è anche preoccupato per la situazione dei diffidati ben 6 quattro dei quali difensori.Sono Romeo ( infortunato di lunga degenza ) ,Falzerano,Vassallo, Piana, Celiento e Di Bari.

 PISTOIESE         PISA         2-0

Vassallo al 26’ del 1° tempo Piscitella 6’ del 2° tempo

 Pistoiese: (4-3-3) Olczak Celiento Frascatore Vassallo Di Bari ( capitano ) Piana Frascatore Calvano Coulibaly Mungo Piscitella All.tore: Lucarelli

 Pisa ( 3-5-2 ) Pelagotti Di Cuonzo Costa Lisuzzo Rozzio Sini Frediani Morrone ( capitano ) Arma Iori Beretta All.tore:Braglia

 Arbitro: Di Martino di Teramo

 E’ proprio uno dei diffidati della Pistoiese , Piana, ad essere ammonito al 5’ ed al 6’ tocca a Calvano per un fallo su Iori. Si fa vedere al tiro Calvano con Pelagotti che para. Al 13’ un tiro del marocchino Arma esce non di molto.

Al 26’ Pistoiese in vantaggio grazie ad una splendida azione iniziata da Calvano che apre sulla destra per la fuga di Coulibaly che crossa in area dove per Vassallo è facile battere Pelagotti.

Vantaggio inaspettato.Al 32’ dopo un infortunio alla testa per Di Bari il capitano arancione che recupera presto protestano i pisani per un presunto fallo su Arma in una azione che vede un tiro di Rozzio ben deviato con i piedi da Olczak.

Al 38’ Falzerano potrebbe gestire meglio un pallone e concludere invece di cercare un compagno. Finale di tempo a tinte neroazzurre con Arma che di testa manda fuori di poco e soprattutto con Morrone che nel recupero sempre di testa mette fuori.

 Nel Pisa un cambio ad inizio ripresa: esce Beretta ed entra Giovinco. Partono a testa bassa i neroazzurri ma al 5’ sono freddati dalla Pistoiese che va sul 2-0 al termine di una bella azione condotta da Vassallo che apre per Piscitella che fa tutto da solopunta l'avversario e poi entra in area si libera al tiro e batte imparabilmente Pelagotti.Un gran gol il terzo suo in campionato.

 Il gol sarà poi decisivo anche se il Pisa ricomincia a spingere a testa bassa ed in massa ma esponendosi giocoforza al contropiede veloce della PistoieseSautope da calcetto nuovo Balance Furon 4.0 Dispatch Indoor FlameJAKO Dynamic classeic Guanti da portiere gituttio F15.

E’ancora bravo Olczak al 10’ a respingere un tiro da fuori di Iori. La gara ormai ha preso una piega tattica chiara.D’altra parte il Pisa non può che attaccare ma si trova di fronte un ottimo Olczak e difetta di precisione nelle conclusioni mentre la Pistoiese agisce tranquilla in contropiede forte del doppio vantaggio.

 Nella Pistoiese intanto esce Piscitella ed entra Tripoli.Poi sono ammoniti Morrone e Celiento che era diffidato.Coulibaly intanto prima prende il palo in acrobazia ma era in fuorigioco, poi spreca il 3-0.

 Getta il cuore oltre l’ostacolo il Pisa attaccando fino al termine ma non va oltre un bel colpo di testa del solito Arma con palla fuori. Lucarelli cerca forze fresche con Saric e Falasco al posto di Vassallo e Calvano che escono tra gli applausi.

Si ,la Pistoiese ha vinto anche questo derby dopo quelli contro la Lucchese ed il Prato.Si può proprio dire che il Pisa ha giocato alla ricerca del gol ma la Pistoiese di gol ne ha fatti due senza rubare nulla.Vittoria limpida e questa volta i soliti errori difensivi se anche ci fossero stati ( davanti c’èra il Pisa non una squadra qualunque..) ci ha pensato l’ottimo Olczak ad evitare guai.

Ora la classifica appare più congrua per la Pistoiese anche se non ancora adeguata a quanto si è visto in queste 16 gare.Comunque 25 punti sono già un bel bottino se si pensa che il Pisa partito per vincere il torneo di punti ne ha solo 1 in più.

Si tratta della sesta vittoria consecutiva della Pistoiese contro il Pisa al Melani.

Infatti l’ultima volta che il Pisa portò via un pareggio per 0-0 fu nel torneo di B 1981-82 quando quel punto fu decisivo per l’ascesa in Serie A della squadra di Anconetani.Al Melani in quella occasione c’èrano 6000 tifosi giunti da Pisa ed io ero presente e ricordo bene la gara. Altro periodo altro calcio.

Fairtex Blu Muay Thai scatolae in pelle di tono 3 Guanti Sparring MMADUO GEAR 'Aero' scatolaE SPARRING E PADlavoro MMA Guanti Arti MARZIALI THAIscatolaINGnuovo Balance Da Uomo Fresh Foam vongo Calzature Sautope da corsa formazione sportiviMORELIA II MD FG Sautope da Calcio tuttienamento Sport Calzature Sautope Da Ginnastica

PROSEGUE LA LOTTA A DUE PIRLO AMMAZZA IL TORO LA ROMA RISPONDE AFFONDANDO L’INTER PER 4-2

 Non è che io ieri sera volessi “portar male “ alla Juventus quando nel blog analizzavo certe cifre ormai spaventose…

 24 vittorie consecutive in casa da parte della Juventus ,Torino che non vince un derby da 19 anni e non segna un gol da oltre 900 minuti

Ma anche la statistica e la cabala hanno una loro importanza.SAGE x Interruttore Fly RodsAdidas X 15.1 LEATHER FG AG Men's Soccer Cleats Style S74616 MSRP 200Drennan Accolito Ultra CANNA FEEDER Gamma Completa NUOVA Canna da Pesca grossaMADISON Sportiva da Donna uomoica Corta Jersey-blu Curaco bianco (prezzo consigliato .99).

Vidal (J) 15’ su rigore Peres (T) 22’ Pirlo (J) 93’

 Almeno in una ci abbiamo azzeccato.Il Torino dopo 22'  minuti è riuscito a segnare un gol ai bianconeri e che gol! Una volata di oltre 60 metri con botta vincente di Peres.Un gol ai bianconeri dopo oltre 930 ‘ di astinenza.Ma non è servito a nulla.

 Certo è che il gol di Pirlo al 93’ è uno di quei gol che resteranno nella storia del derby di Torino e del calcio italiano più in generale.

Un tiro dai 25 metri,l’ultimo tiro possibile ( incombeva il fischio finale ) che si è insaccato nell’angolo destro del portiere Gillet. Intanto ha dimostrato ancora una volta,se ce ne fosse bisogno,che l’anima di questa Juventus a guida Allegri è rimasta tale e quale a quella di Conte.

 La Juventus ha così migliorato il suo già fenomenale record portando a 25 le vittorie consecutive in casa. Il Torino esce distrutto moralmente.Sono mazzate che passano con difficoltà soprattutto dopo aver sprecato in precedenza qualche buona occasione.

Derby quindi ancora tabù per i granata giunti quasi a 20 anni senza vittorie contro i bianconeri. Tutta quella pressione psicologica che aveva la Juventus sull’1-1 ,dopo il gol risolutore di Pirlo è stata trasferita sulle spalle dei giocatori della Roma che già pregustavano l’aggancio con i bianconeri.

Gervinho (R) 22’ Ranocchia (I) 36’ Holebas (R) 47’ Osvaldo (I) 57’ Pjanic (R) 60’ e 91’

Ed infatti la Roma non si è fatta distaccare.Ha battuto l’Inter per 4-2 un risultato anche stretto per quanto visto in campo.La Roma è troppo forte in avanti per temere l’Inter ,questa Inter di Mancini che a parte il rendimento a volte fenomenale di Handanovic non ha elementi in difesa di qualità tale da evitare guai contro giocatori come Gervinho e Ljajic se in serata di grazia.

Intanto in classifica l’Inter di Thohir ha un punto in meno del Sassuolo e la metà dei punti della Juventus ed è già tanto che abbia 17 punti perché nel derby col Milan avrebbe meritato di perdere.Non c’è che dire un bell’affare ha fatto Thohir!

Prosegue quindi in campionato la lotta a due tra Juventus e Roma distanziate sempre di 3 punti in classifica ( e sappiamo anche il perché del distacco.Gli errori dell’arbitro nello scontro diretto ) .

E’ probabile che il duello prosegua per tutta la stagione.ADIDAS Da Uomo Indoor Sautope Da Calcio Nuovo in Scatola Taglia 6-12 + metà TaglieHKM bambini MONTALA Gilet re ROYAL BLU SCURO.

Squadre dalle caratteristiche nettamente differenti.Cuore,grinta,volontà di ferro e un grappolo di campioni, ( Pirlo,Pogba,Tevez su tutti) la Juventus, più divertente,a volte devastante il gioco d’attacco della Roma non così ferrea nella volontà di vincere e troppo dipendente dalle giocate di Gervinho anche se la qualità e forza del centrocampo sembrano superiori a quella dei bianconeri.Ma la difesa ?

Intanto a Firenze aspettano i bianconeri già pregustando la preda...Si va verso un tutto esaurito per l'anticipo di venerdi 5 dicembre alle 20,45.I viola sembrano in un eccellente momento e di sicuro non meritano quella classifica che li vede già a ben 15 punti di distacco dalla vetta. Rischi molto alti per la Juventus anche in considerazione della gara successiva di Champions contro l'Atletico Madrid.La Roma impegnata sabato alle 18 contro il brillante Sassuolo attende l'occasione per avvicinare o raggiungere i bianconeri.

pattini Lid Dirt O Dirt 'NEAL ONEAL Multi Rainbow Casco Bambini 3b6f4orwe4944-Caschetti

Carlo Ancelotti ora è davvero nella storia del Real Madrid!

Superati Munoz e Mourinho.E' vero,ha una rosa sterminata di campioni ma non è facile per nessuno mettere in fila 16 vittorie consecutive tra Campionato,Coppa e Champions!Lui c'è riuscito stasera battendo in trasferta il malaga per 2-1 con gol di Benzema e di Bale.

Nella rara occasione in cui non è riuscito a segnare Ronaldo ci hanno pensato due validissimi compagni. Da stasera quindi Carlo Ancelotti è l'allenatore primatista in vittorie consecutive della straordinaria storia della squadra più famosa del mondo.

 Ed allora:vediamo che cosa di interessante è accaduto nella due giorni di Champions ( V° turno )

 Partiamo dalle squadre già qualificatesi per gli ottavi di Champions

Sono:

 ATLETICO MADRID

 Nessuna sorpresa.La squadra è forte e ben guidata. Non credo che ceda volentieri le armi nell'ultima gara contro la Juventus.A parte il premio Uefa per il pari o per la vittoria.Comunque per loro non sarà decisiva come per la Juventus e poi c'è il fattore Juventus Stadium.

 REAL MADRID

 anche qui tutto nella norma.I Campioni d'Europa continuano a vincere ed a vincere.Ancelotti è arrivato a 15 gare consecutive vinte eguagliando Mourinho e Miguel Munoz !Che dire? Che il Real Madrid è il primo candidato alla vittoria finale.

BORUSSIA DORTMUND 

La squadra di Klopp viaggia su doppio binario.Ottima in Champions ed abbondantemente già qualificata tanto da non risentire della sconfitta contro l'Arsenal,pessima in Bundesliga ove viaggia nelle ultime posizioni addirittura a rischio retrocessione !

Campagna cessioni sbagliata? Probabile.Lewandovski è superiore ad Immobile e la perdita è stata pesante.L'italiano super considerato da Klopp è sempre più escluso e messo in panchina.Un problema.

ARSENAL 

 Wenger il guru della Società londinese ancora una volta è riuscito a portare i suoi giovani a superare la fase di qualificazione.Ed è un record.Per la quindicesima stagione consecutiva l'Arsenal raggiunge gli ottavi di Champions ed addirittura potrebbe anche aspirare alla prima posizione battendo un Galatasaray vera delusione di questa Champions 2014/2015

 BAYERN MONACO       

 non credo che i tedeschi vogliano perdere un'altra gara in Champions dopo quella perduta a Manchester contro il City nei minuti finali in inferiorità numerica.Potrebbe essere grave per la Roma che ha la qualificazione ancora in bilico.La squadra di Guardiola è la diretta concorrente del Real Madrid e deve essere considerata come.

PARIS SAINT GERMAIN

 gli sceicchi hanno speso molto ,gli sceicchi hanno una squadra forte e pericolosa per tutti.Una vera mina vagante.D'altra parte chi dispone in rosa di giocatori come i brasiliani Thiago Silva,Maxwell,David Luiz, di uno svedese come Ibrahimovic,di argentini come Lavezzi e Pastore e dell'uruguaiano Cavani, perché dovrebbe sentirsi inferiore alle altre big? E' stato il bisogno da parte del Milan di ripianare forti perdite di bilancio con la cessione di Silva e Ibrahimovic a gettare le basi per la propria disfatta internazionale ( con l'aggiunta del regalo di Pirlo alla Juventus ) ponendo le basi della crescita dei parigini.

BARCELLONA 

non incanta come un tempo ma ha Messi.Ed allora tutto è possibile.Messi in un periodo come quello attuale è inarrestabile,batte record su record.Primo goleador storico della Liga e recordman solitario con 74 gol nella classifica dei marcatori Champions ( Ronaldo è a 72 reti )

.Spaventoso è l'organico.Si va dal capitano Xavi che è in procinto di battere il record di gare disputate in Champions, a Neymar, a Luis Suarez che sta ambientandosi,ed agli esperti Busquets,Iniesta e Mascherano autore di un Mondiale fantastico.Minimo ai quarti,poi dipende dagli incroci.

 CHELSEA  

 Mourinho è intenzionato a diventare l'unico allenatore ad aver vinto 3 Champions con squadre diverse.Dopo le coppe conquistate con il Porto e con l'Inter tenta l'impresa con l'ottimo Chelsea che pare trovarsi molto più a suo agio lontano da Stamford Bridge.Squadra contemporaneamente rocciosa e talentuosa è guidata da un vecchio marpione come Mourinho che considera un'arte il difendersi ed attaccare in contropiede soprattutto ora che ha in Diego Costa un micidiale finalizzatore con alle spalle ora Willian ora Hazard ,ora Oscar oppure Fabregas.C'è molta qualità nel centrocampo dei londinesi ed in difesa esperienza da vendere con Cech,Cahill e Terry.Meglio incontrarlo il più tardi possibile.

 PORTO  

questa squadra francamente non cessa di stupire.E' sempre presente ed è dura farla fuori soprattutto ora che ha trovato in Martinez un bel finalizzatore.Il presidente Pinto Da Costa è longevo.Era già presidente ai tempi di Madjer ,si parla di oltre 20 anni or sono.Da Costa è presidente del club da ben 32 anni ed è considerato un mago del mercato.Con un mix di spagnoli,brasiliani e colombiani il Porto di Oporto merita considerazione e se troverà i giusti sorteggi potrebbe anche arrivare lontano disponendo di un attaccante come Martinez già capace di 53 reti in solo 69 gare giocate col Porto

SHAKHTAR DONETSK 

 anche qui come sopra.Che dire di Mircea Lucescu l'uomo che Anconetani volle al Pisa nella sua prima esperienza italiana? Un marpione esperto ,conoscitore di calcio e furbissimo.E' riuscito a qualificarsi lo stesso anche perdendo in casa contro l'Atletico Bilbao che dopo aver eliminato il Napoli nulla aveva combinato.Magari sotto ci sarà qualche passaggio futuro di giocatori da una sponda all'altra...chissà.Riuscire a gestire una situazione di guerra ( stadio distrutto ) con il folto gruppo di brasiliani prima scappati a gambe levate,poi rientrati chissà come e centrare ancora una qualificazione è da allenatori bravi,senza dubbio.

BAYER LEVERKUSEN 

 Anche le "aspirine" si sono qualificate per gli ottavi di Champions con un turno di anticipo e sia pure con soli 9 punti e perdendo in casa contro il Monaco.In ballo rimane il primo posto.Ogni combinazione possibile infatti per l'ultimo turno,prevede che il Bayer sia qualificato anche in caso di sconfitta a Lisbona contro il Benfica.Ogni risultato infatti dell'altra  gara tra Monaco e Zenit infatti farà restare dietro i tedeschi almeno una delle due contendenti.

Equetech-ZENITH Camicia concorrenza-CONCORSO IPPICO Qualità CamiciaMARK Todd Donna Sport mostrare Giacca

Bambini Pantaloni Montala pieno guarnizione in Economic KERBL NUOVO

Torna in cimaADIDAS Junior Prossoator 18.4 FXG J Sautope Da Calcio (Nero)12BB Baitcasting Fishing Reel 6.3 1 7.0 1 autobon Bait Casting Reel Speed orsoingShiuomoo Nasci Mulinello da Spinning Tutte le Misure Gamma Completa da Gara FiumeMulinello Pesca Aggressive Surf Casting Mare 10 Cuscinetti Kolpo PEB1284
Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia oraCalzamaglia,corpo Ragazze blu Wind (Blu Marino Unitamente + Blu-argentoo Sa LycraADIDAS MAGLIETTA T-SHIRT TSHIRT uomoICA CORTA bambini ragazze Top sport 1520ADIDAS Shorts Pantaloni Sportivi Bambini Giovani Breve Pantaloni Bermuda tuttienamento Sport Club 2036Shiuomoo Stradic Ci4+ Fb Mulinello Pesca a Fondo Bolognese Feeder Spinning Mare